Jupiter

6-23 kW

Caratteristiche principali

  • Progettati per ambienti in cui le apparecchiature ad elevato contenuto tecnologico rappresentano la principale fonte di calore e per applicazioni comfort, come uffici e centri dati
  • Accesso frontale per la manutenzione dell'intera unità
  • Ventilatori centrifughi in acciaio zincato a doppia mandata con pale curve in avanti

Vantaggi per il cliente

  • Struttura compatta: risparmio di spazio nei locali dell'impianto
  • Accuratezza: preciso controllo della temperatura e dell'umidità per applicazioni di qualsiasi dimensione
  • Elevate prestazioni: consumo energetico ridottissimo. Motore del ventilatore EC

Descrizione della gamma

Unità con motore AC e ventilatore curvato in avanti

  • JDCC: acqua refrigerata con mandata verso il basso
  • JUCC: acqua refrigerata con mandata verso l'alto
  • JDAC: sistemi ad espansione diretta verso il basso raffreddati ad aria
  • JUAC: sistemi ad espansione diretta verso l'alto raffreddati ad aria
  • JDWC: sistemi ad espansione diretta verso il basso raffreddati ad acqua
  • JUWC: sistemi ad espansione diretta verso l'alto raffreddati ad acqua

Unità con motore EC e ventilatore curvato indietro

  • JDCV: acqua refrigerata con mandata verso il basso
  • JUCV: acqua refrigerata con mandata verso l'alto
  • JDAV: sistemi ad espansione diretta verso il basso raffreddati ad aria
  • JUAV: sistemi ad espansione diretta verso l'alto raffreddati ad aria
  • JDWV: sistemi ad espansione diretta verso il basso raffreddati ad acqua
  • JUWV: sistemi ad espansione diretta verso l'alto raffreddati ad acqua

Opzioni

  • Post riscaldamento elettrico / post riscaldamento acqua calda
  • Ventilatori centrifughi ad alta pressione
  • Sistema di umidificazione ad elettrodi
  • Filtri ad alte prestazioni
  • Modulo aria esterna con filtro
  • Aspirazione aria dalla parte anteriore, posteriore o dalla base (solo configurazione con mandata verso l'alto)

Accessori

  • Allarme filtro sporco (pressostato differenziale)
  • Sensore di temperatura e umidità
  • Telai di base e plenum (mandata o ripresa) per un'integrazione più agevole
  • Sensori esterni per temperatura ambientale elevata e segnali d'allarme umidità
  • Rilevatore antincendio e/o fumo
  • Rilevatore di perdite d'acqua con un sensore
  • Serranda di sovrappressione

Controllo

Modulo di controllo a microprocessore mP40 con schermo grafico LCD di semplice utilizzo

  • Controllo temperatura e umidità e sistema di registrazione
  • Sistema completo di segnalazione allarmi e registrazione
  • Riavvio automatico
  • Funzione di autospegnimento remoto
  • Selezione lingua on-site
  • Connettività con protocolli BACnetTM, LonTalk®, Modbus o rete locale RS485

Modulo di richiesta di contatto